Nymphaea mexicana 

Sinonimo: N. lutrscens, N. flava

Famiglia: Nymphaeaceae

Origine: America meridionale

Habitat: margini poco profondi o sponde fangose degli stagni

Tipologia: pianta acquatica

Foglie: verdi, da ovate ad arrotondate, ondulate, dentate, coriacee, larghe fino a 18 cm, con macchie marrone sulla pagina superiore, porpora su quella inferiore, con ampie fenditure e lobi sovrapposti

Fiori/Infiorescenze: leggermente profumati, prima a forma di coppa poi stellati, da giallo pallido a giallo brillante, larghi fino a 13 cm, che sbocciano nelle ore diurne

Fioritura: luglio - settembre

Temperatura minima: 10C

Larghezza: 2-3 m

Struttura del terreno: compatta

pH del terreno: neutro

Esposizione: pieno sole/mezz'ombra

Acqua: molta acqua

Concimazione: durante la stagione di crescita, somministrare un fertilizzante seguendo le dosi consigliate

Potatura: eliminare il fogliame appassito

Propagazione: seminare superficialmente i semi, non appena sono maturi, coprirendoli con 2,5 cm d'acqua

Malattie e parassiti: soggette a galeruccelle delle ninfee che scheletrizzano le foglie, ai marciumi dei rizomi, alle maculature fogliari e agli afidi

 

 

Torna a NYMPHAEA